Olio di Cocco Alimentare: come migliorare la Salute con Gusto

olio di cocco alimentare
Fiamma
Fiamma Thu 08 Sep 2016

Condividi

L’Olio di Cocco Alimentare è ancora poco utilizzato in cucina, anche se è particolarmente versatile.

Se assunto regolarmente e in dosi moderate l’olio di cocco sarebbe in grado di offrire benefici all’organismo

In questo articolo capiremo in che modo l’olio di cocco può essere integrato nell’alimentazione e cosa contiene, come si estrae e quale olio di cocco è più indicato ad uso alimentare.

Cos’è l’Olio di Cocco Alimentare?

L’olio di cocco è un grasso vegetale che si ricava dalla polpa essiccata naturalmente delle noci di cocco.

Le palme da cocco vengono coltivate soprattutto nella fascia equatoriale e i loro frutti sono caratterizzati da un contenuto complessivo del 65% di grassi.

Olio di Cocco Alimentare

L’olio di cocco, a temperature superiori ai 23°C, si trova allo stato liquido mentre se la colonnina di mercurio scende si solidifica assumendo una colorazione bianca ed una consistenza simile al burro.

Come si estrae l’Olio di Cocco?

Per preparare questo olio, per prima cosa la noce di cocco viene privata dei suoi due involucri esterni.

Successivamente la polpa subisce un’essiccazione naturale al sole per ridurre il quantitativo d’acqua contenuto.

Come si estrae l'Olio di Cocco

Infine si passa alla spremitura, che deve essere effettuata a freddo in modo tale da non abbassare significativamente le qualità e i principi nutritivi contenuti nell’olio estratto.

Cosa contiene questo prodotto?

L’olio di cocco , essendo un grasso vegetale, è composto da un gran quantitativo di trigliceridi.

Gli acidi grassi contenuti nell’olio di cocco sono prevalentemente saturi a catena media come l’acido laurico, l’acido caprilico e l’acido caprinico.

In passato siamo stati portati ad escludere sistematicamente tutti gli oli che fossero differenti dall’extravergine d’oliva perché si pensava che potessero essere dannosi per la salute.

Sebbene l’olio extravergine d’oliva rimanga uno dei più salutari in assoluto, non è detto che altri oli non possano essere altrettanto ricchi di preziosi nutrienti.

Basti pensare, infatti, che gli acidi grassi a catena media presenti all’interno dell’olio di cocco rapidamente raggiungono il fegato una volta introdotti nell’organismo.

Costituiscono quindi un’importante fonte di energia che sarebbe in grado di aumentare il metabolismo, bruciando rapidamente i grassi.

Gli antiossidanti

L’olio di cocco contiene antiossidanti che costituiscono un toccasana per rallentare l’invecchiamento.

Gli antiossidanti contenuti naturalmente in questo prodotto sarebbero in grado di combattere attivamente l’azione deleteria dei radicali liberi prevenendo il rapido invecchiamento.

Olio di Cocco antietà

Per avere tutte queste proprietà, è fondamentale che l’olio di cocco introdotto nell’organismo sia di eccellente qualità e che venga coltivato senza l’utilizzo di pesticidi, fertilizzanti chimici o altri prodotti che potrebbero influire negativamente sul prodotto finito.

Dove si compra l’olio di cocco biologico alimentare?

L’olio di cocco, fino a poco tempo fa, non era così facile da reperire.

Difficilmente viene proposto dalla grande catena della distribuzione e il suo costo è spesso elevato.

L’olio di cocco si può acquistare in supermercati biologici ben forniti o negozi che si dedicano alla vendita di prodotti etnici o biologici.

Olio di Cocco NaturaleBio

L’olio di cocco di NaturaleBio è un olio di cocco extravergine e puro al 100% adatto a tutti i tipi di utilizzi, si può acquistare cliccando qui.

Come adoperare l’olio di cocco alimentare in cucina?

L’olio di cocco alimentare è ancora poco conosciuto e utilizzato nella cucina europea, però il suo consumo è largamente diffuso nella gastronomia asiatica.

Può essere utilizzato per tutti i tipi di cottura e nella preparazioni di bevande e ricette sia dolci che salate.

Ha un punto di fumo assai elevato del tutto paragonabile a quello dell’olio di arachidi ovvero uno dei migliori per friggere le pietanze senza renderle pesanti e poco digeribili.

Mantenendo infatti la temperatura dell’olio di cocco al di sotto dei 180°C si ha la sicurezza di cucinare in maniera salutare.

Nell’industria alimentare, l’olio di cocco è utilizzabile come materia grassa all’interno di prodotti da forno, cibi precotti e differenti tipologie di alimenti.

Quale scegliere?

Se si desidera acquistare un olio di cocco salutare, non bisogna ricorrere a quello raffinato o idrogenato.

Si tratta di un olio di cocco sottoposto a un processo del tutto artificiale di idrogenazione che lo fa rimanere solido anche a temperature al di sopra dei 24°C.

Bisogna assicurarsi che sia un Olio di Cocco extravergine biologico, puro al 100%.

L’olio di cocco di NaturaleBio possiede tutte queste caratteristiche.

Olio di Cocco

4.9
(266 recensioni)

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine. Crudo e Spremuto a Freddo. 100% Organico, Naturale e Puro. Bio Nativo e non Raffinato. Paese di Origine: Sri Lanka.

da 7,53€

Seguici su Facebook | Instagram |

Condividi

Autore

Fiamma

Superfood lover e appasionata di ricette.

Disclaimer


Notice: Undefined index: en in /var/www/ecommerce/views/templates/post.php on line 333

Leggi anche

Accedi a NaturaleBio.com

Non sei ancora registrato? Non preoccuparti, la registrazione è automatica al primo accesso.

Hai già ricevuto il codice via email? Inseriscilo ora